Com’è morto John Denver

Accanto alla musica, John Denver coltivava una grande passione per il volo. Pilota esperto, possedeva vari aerei. Il 12 ottobre 1997 precipitò mentre era ai comandi del suo Rutan Long-EZ nella baia di Monterey in California.
La versione ufficiale riporta che abbia perso i comandi mentre cercava di azionare la leva della riserva, avendo esaurito il carburante. Gli esami clinici rivelarono che il cantante non aveva fatto uso di droghe, alcol o altre sostanze che alterano le abilità di pilotaggio.

I pochi resti recuperati in mare vennero cremati e sparsi sulle Montagne Rocciose.

Leave a Reply