Com’è morto James Hunt

James Hunt morì nel sonno la mattina del 15 giugno 1993 a causa di un attacco cardiaco nella sua casa di Wimbledon. Aveva 45 anni.

Al suo funerale, i portatori di pallacanestro includevano suo padre Wallis, i suoi fratelli Tim, Peter e David e il suo amico Anthony ‘Bubbles’ Horsley. Portarono la bara fuori dalla chiesa e nel carro funebre, che guidò per due miglia fino al Crematorio di Putney Vale, dove fu cremato. Dopo il servizio, la maggior parte delle persone in lutto andarono a casa di Peter Hunt per aprire un clarinetto del 1922, l’anno della nascita di Wallis Hunt. Il chiaretto gli era stato dato da James nel suo sessantesimo compleanno nel 1982.

Leave a Reply