Com’è morto Franco Gasparri

Il 4 giugno 1980 Gasparri fu vittima di un incidente con la sua motocicletta, una Kawasaki 900 in suo possesso da diversi anni, in seguito al quale rimase paralizzato dovendo interrompere prematuramente la sua carriera d’attore, ma non quella di redattore sulle riviste di fotoromanzi.

Morì nel 1999 all’ospedale San Carlo di Nancy a seguito di un’improvvisa crisi respiratoria; cinque anni prima aveva perso la moglie Stella. È stato tumulato nel piccolo cimitero di Borgo Hermada, frazione del comune di Terracina, luogo di villeggiatura dell’attore.

Nel 2004, in occasione dei cinque anni dalla morte, si è tenuta nella Rocca di Senigallia, nella città natale dell’attore, una mostra commemorativa con l’esposizione di fotografie e memorabilia.

La figlia Stella gli ha dedicato un documentario, Un volto tra la folla, girato nel 2008.

Leave a Reply